I 10 Mercati più Famosi del Mondo

2cover

Quando si compie un viaggio, il desiderio più comune è immergersi nella cultura dei luoghi visitati.
I mercati sono un’ottima occasione per scoprire le verità del territorio, assaporare cibi tradizionali e acquistare le merci più strane.
A volte i mercati si trasformano in vere e proprie esposizioni artistiche, attività caotiche e colorate espongono tessuti, spezie, chincaglierie e prodotti d’artigianato sempre più rari.

In alcuni paesi la cultura del mercato è ancora attiva, consolidandosi come centro di scambio delle popolazioni locali.
Il mercato può anche trasformarsi in un business mondiale che esporta prodotti in tutto il Mondo, creando giri d’affari con cifre da capogiro.

Ecco i dieci mercati che vale la pena visitare!

10. Camden Lock Market Londra Gran Bretagna

10

Situato a Nord di Londra, nella zona dove la cultura musicale  punk, gotica e metal sembra non passare mai.
Negozi caratteristici e colorati offrono souvenir curiosi, magliette divertenti, accessori borchiati, anfibi e accessori di vario genere.
Suggestivo sia durante il giorno che nelle ore serali, grazie alla presenza di bancarelle fornitissime è possibile gustare cibi provenienti da tutto il mondo.

9. Mercato del Cairo 

9

Il Cairo è una delle città più caotiche al Mondo. Strade affollate, rumore dei clacson, auto e motorini a fari spenti, rendono questo luogo a volte impossibile da visitare. Ma se si vuole assaporare la cultura di un popolo e conoscere le tradizione è consigliabile immergersi nella vita locale. Il mercato nella piazza del Cairo è un’opportunità per acquistare spezie, cianfrusaglie di ogni genere, frutta e verdura.

8. Jemaa el Fnaa Marrakech Marocco 

8

La piazza di Marrakech attorno alla quale si sviluppa la Medina, è considerata il centro caratteristico della città. L’ aspetto della piazza cambia durante la giornata, nelle ore del mattino e del pomeriggio offre bancarelle dove è possibile acquistare le merci più svariate, fornitissime di frutta, datteri, spremute d’arancia, uova di struzzo. Decoratori all’hennè, erboristi, cavadenti e suonatori rendono l’ambiente vivace e caratteristico. Sul calar della sera danzatori, cantastorie e maghi rendono l’ambiente ancora più affascinante. Ottime bancarelle vendono cibo preparato al momento.

7. Grand Bazar Istanbul Turchia

7

Uno dei più antichi bazar del Mondo, venne realizzato sotto il sultano Maometto II e completato intorno al 1461. Il bazar è sempre affollato e pieno di turisti, vende ogni genere di spezie e tessuti, famoso soprattutto per le botteghe artigianali, calzolai e decoratori di ogni genere.

6. Night Market Luang Prabang Laos 

6

Il mercato si trova nella capitale che ora è patrimonio mondiale dell’UNESCO. Famoso per sete e spezie, il mercato notturno di Luang Prabang non è progettato per i turisti, ma per la popolazione locale, questo lo rende ancor più interessante. Chioschi caratteristici mettono a disposizione posti a sedere per gustare cibi tipici.

5. Water Market Bangkok 

5

E’ un mercato galleggiante in cui le merci vengono vendute sulle barche, la maggior parte dei mercati operanti si trovano in Thailandia, Indonesia e Vietnam.
Questo mercato galleggiante, oltre ad essere una meta turistica importante è anche un’opportunità per conoscere i metodi di scambio dell’epoca antica. Un posto magico dove il tempo sembra essersi fermato.

4. Mercato del Pesce di Tokio

4

Il mercato di Tisukiji, offre le più svariare tipologie di pesce, dal più economico al caviale super lusso. E’ il più famoso mercato di pesce al mondo, si tratta di un business molto serio anche se organizzato in un clima molto caotico. Ovviamente è possibile acquistare sushi e sashimi di ottima qualità.

3. Shiling Night Market Tapei Taiwan

3

E’ considerato il più famoso mercato notturno della città, contiene per lo più venditori di cibo e piccoli ristoranti. Come la maggior parte dei mercati notturni di Taiwan l’apertura è verso le quattro del pomeriggio, ma il mercato continua ad essere operativo oltre la mezzanotte. Ottime le bancarelle dove assaggiare pollo fritto e tempura da gustare passeggiando.

2. Temple street  Night market Hong Kong 

2

E’ uno dei più attivi mercati delle pulci sul territorio, è popolare sia per i turisti che per la gente del luogo. Sono note le bancarelle d’abbigliamento maschile (dal gusto discutibile) scarpe, pantaloni e orologi. Varie bancarelle praticano la medicina cinese tradizionale. Ottimi i ristoranti dove gustare prelibatezze a base di pesce.

1. Chandni Chowk Delhi India

1

Uno dei mercati più famosi in India, costruito nel 17 ° secolo  dall’Imperatore Jahan e disegnato dalla figlia Ara. In lingua originale il mercato è chiamato “Al chiaro di Luna”, è un mercato all’ingrosso contraddistinto per la varietà delle sue merci, offre molti tessuti per l’arredamento della casa, cibo locale e soprattutto dolciumi. Il mercato si dirada in stradine e viottoli, con bancarelle che vendono dai libri alle tecnologie di tutti i tipi. Anche se si trova in una zona molto trafficata, vale la pena visitarlo nelle ore del tramonto gustando i tipici Jalebi, dolciumi locali.