I 10 Ordini più Strani Mai Fatti su Foodora

foodora

Quante volte vi è capitato di tornare dal lavoro talmente stanchi da non aver voglia di cucinare? Quante volte siete rientrati e avete trovato il frigo vuoto? Situazioni che capitano a chiunque. Per questo negli ultimi anni, con gli smartphone e la tecnologia in aumento, sono sempre più le società, i ristoranti o le app appositamente dedicate al food delivery. Dai pizzaioli in motorino di Just Eat ai giovani ciclisti di Deliveroo, svariate sono le aziende che si sono specializzate nel consegnare cibo e bevande a domicilio in tempistiche piuttosto brevi, pronte a colmare l’eccezionale mancanza di cibo nelle case degli italiani.

C’è anche chi, però, utilizza il servizio di consegna a domicilio in maniera abbastanza atipica: 95 pizze in totale, 20 litri di Coca Cola e bottiglie di champagne da 3500 euro l’una sono solo alcuni dei 10 più strani ordini mai fatti selezionati da Foodora, sharing economy dedicata alle consegne a domicilio, presente in ben 55 città d’Italia e in 10 paesi in tutto il mondo.

La compagnia dedicata al food delivery, infatti, ha scandagliato tutte le richieste ricevute dall’inaugurazione a oggi per redigere una lista al dir poco incredibile: ecco perchè noi di Smartweek oggi vi proponiamo i 10 ordini più sensazionali mai fatti su Foodora.

10) A Torino vive un cliente molto affezionato al servizio: da quando si è iscritto a Foodora, infatti, ha ordinato una media di quasi 2 volte al giorno.

foodora 1