2014: I Fatti “Global” dell’Anno

Aprile. Il Paese in cui gli artisti non pagano le tasse

In un periodo di profonda recessione economica con il rapporto tra debito pubblico e PIL che sta aumentando in molti Paesi, gli sforzi economici, psicologici e fisici delle popolazioni sono sempre più focalizzati sul lavoro e la sua monetizzazione. In Messico e Gran Bretagna, invece, stanno sperimentando un nuovo modello fiscale, in cui gli artisti possono pagare le tasse con le proprie opere d’arte. Funzionerà? Solo il tempo ci darà la risposta.

Maggio. Addio Antartide. Il guaio ormai è fatto

Che i ghiacci nel polo antartico si stiano sciogliendo non è certo una grossa novità, il riscaldamento globale causa, infatti, ogni anno lo scioglimento di 160 miliardi di tonnellate di ghiaccio ogni anno in Antartide. Il problema, però, è che ormai questo scioglimento potrebbe essere irreversibile, con effetti a catena devastanti per la popolazione mondiale. Tali rivelazioni non sono l’invenzione di un blog ambientalista ma il risultato di uno studio congiunto di due diversi team di scienziati della Nasa, con la collaborazione dell’Università della California, Irvine.

Giugno. Dal morso di Suarez al pasto del khakhua. Chi è il vero cannibale?

Il morso di Luis Suarez a Chiellini è una delle immagini più vivide che ci porteremo dietro dai mondiali brasiliani. Il fuoriclasse uruguagio non è nuovo a gesti di questo tipo, ma in giro per il mondo non è l’unico a praticare forme di cannibalismo...