5 Suggerimenti per Affrontare una Chiacchierata con il Vostro Capo

Capo ufficio 2

Il capo: che figura curiosa. Spesso il primo referente per le nostre problematiche lavorative rischia di diventare un grosso limite. L’aurea quasi celeste che lo circonda ai nostri occhi rischia di creare una barriera invalicabile, contro cui rischiare di andare a sbattere quotidianamente.

Mettiamo caso che la vostra vita lavorativa non vi soddisfi. Cosa fate? I membri dell’American Psychological Association (stando al loro ultimo rapporto sulla qualità lavorativa) vi risponderebbero di parlarne con i vostri diretti superiori. Una chiacchierata caratterizzata da una comunicazione schietta, aperta e onesta potrebbe infatti essere la soluzione migliore.

Se vi state chiedendo come, non perdetevi questi 5 suggerimenti per condividere i vostri pensieri con il vostro capo:

1. Assicuratevi prima di essere un buon lavoratore

Prima di portare all’attenzione del vostro capo un problema (o la conseguente proposta di soluzione) assicuratevi di essere degli eccellenti esecutori di quello che state andando a proporre. L’obiettivo numero uno dev’essere quello di dimostrare di essere una persona degna di individuare le aree nell’organizzazione che necessitano di miglioramento. Lavorate duramente, portate buoni risultati, ricevete complimenti da parte del resto dell’ufficio e il vostro capo prenderà positivamente i vostri suggerimenti. Passate poi alla stesura di un discorso convincente.