Le 50 Migliori Imprese Dove Lavorare Secondo i Millennials

millennials

“I Millennials vogliono veramente comprendere lo scopo di una società, allinearsi con questo, e lavorare, fianco a fianco, per sviluppare le prestazioni dell’organizzazione […] Sono molto attratti dalle energie imprenditoriali del posto di lavoro. Vogliono quindi lavorare in contesti innovativi che, liberi dal peso delle infrastrutture, riescono a raggiungere ottimi risultati finanziari”.

Questo è quanto emerge dall’ultimo sondaggio condotto da Universum, società di ricerca e di consulenza specializzata nell’employer branding, su oltre 240,000 studenti d’economia e d’ingegneria appartenenti alla nuova generazione di lavoratori. Due sembrano quindi essere i tratti fondamentali in grado di attrarre i migliori talenti della nostra epoca: un obiettivo condiviso, e la possibilità di innovare.

Nel secondo report fornito dalla società – una prima ricerca era infatti già stata elaborata nel 2014 – le preferenze dei Millennials sembrano essere mutate solo di poco. Saldamente ancorata al primo posto della classifica si staglia, ancora una volta, Google come il luogo di lavoro preferito dagli studenti. A seguire si posizionano, sempre in posizioni di rilievo, nomi del calibro di PricewaterhouseCoopers, Ernst & Young, Goldman Sachs, KPMG, Microsoft, Apple, e BMW. Ma diamo uno sguardo più da vicino alle preferenze degli studenti di business:

-1x-1

Rispetto al report 2014, si sono registrati soltanto pochi, ma importanti, cambiamenti. Goldman Sachs guadagna nel 2015 l’entrata tra le prime 5 posizioni, dopo essere rimasta l’anno precedente solamente l’ottava preferenza degli studenti. Deloitte e Apple sono invece arretrate di qualche posizione, mentre Barclays ha stupito tutti, scalando ben 8 posizioni dal 2014.

Per quel che riguarda i laureandi in ingegneria, la novità riguarda Samsung che si stabilisce all’undicesimo posto della classifica, dopo non essersi neanche guadagnata una posizione nella top 50 lo scorso anno:

-1x-2