Acquistare, Potenziare, Rivendere: Quando i Fondi di Private Equity Guardano al Mondo del Calcio

Facile è invece riconoscere cosa accomuni le imprese su cui i fondi di Private Equity indirizzano le loro mire: impossibilità di finanziarsi con un aumento del debito (basti pensare alla situazione contabile del Milan) e mancanza di requisiti per poter accedere al mercato del capitale di rischio quotato, ovvero impossibilità di quotarsi.

Ma allora perché in riferimento all’operazione che vede impegnato Mr. Bee si è anche parlato di acquisto a leva (cioè con ricorso al debito) e di quotazione del Milan? Di acquisto a leva (o Leveraged Buyout) si è parlato perché questa è la tipica soluzione operativa adottata dai fondi di Private Equity; il problema diventa quello di riflettere sulla sostenibilità di una struttura finanziaria che potrebbe finire col risentire di un effetto di sovraccarico da troppo indebitamento. Ma proprio per rimborsare a scadenza la somma a debito si ricorrerebbe all’operazione di IPO, ovvero di quotazione. Dunque, intraprendere un processo complicato e lungo come quello della quotazione solo per rastrellare i fondi necessari per far fronte al servizio del debito?