Activision Blizzard Acquista King per 5.9 miliardi di dollari

candy crush

Activision Blizzard, azienda statunitense produttrice e distributrice di videogiochi, ha stipulato un accordo per l’acquisizione di King.com, creatore del popolarissimo gioco Candy Crush per 5,9 miliardi di dollari.

In un comunicato pubblicato lunedì 2 novembre, Activision Blizzard ha spiegato che l’acquisizione di King Digital avverrà attraverso la sua controllata ABS Partners C.V. e che King Digital, la cui sede si trova nel Regno Unito, continuerà ad operare in modo indipendente da Activision.

Bobby Kotick, CEO di Activision, ha detto in un comunicato stampa, che l’acquisizione di King aiuterà Activision ad espandere la sua attività e raggiungere un pubblico più vasto che mai. I ricavi ed i profitti solidificheranno la posizione della società come la più grande azienda più redditizia, autonoma nel campo dell’intrattenimento interattivo. A nome dell’intera società, il CEO di King Riccardo Zacconi commenta di essere entusiasti di entrare in questa trattativa con Activision Blizzard. King Digital è una società che esiste dal 2003 ma che è diventata famosa nel 2012 grazie al successo di Candy Crush, un giochino per smartphone che da allora è sempre in testa alle classifiche delle app più scaricate.  “Dal 2003”, dice Zacconi, “abbiamo costruito una delle più grandi reti di giochi sul cellulare e Facebook, con 474 milioni di utenti attivi al mese nel corso del terzo trimestre 2015, e il nostro team di talento ha creato alcuni dei più riusciti franchise di giochi mobili. Noi crediamo che l’acquisizione favorirà la prossima fase di evoluzione della nostra azienda e porterà benefici evidenti ai nostri giocatori e dipendenti.”