Amazon Mette gli Occhi su Slack e Offre 9 Miliardi

Perché Slack?

Seguendo i piani strategici di Amazon, Slack si adatta perfettamente. Il successo dell'applicazione di Butterfield ha portato alla luce l'importanza delle chat anche in ambito professionale. A dimostrarlo, ci sono le reazioni dei concorrenti: Microsoft con Teams e Google con Hangouts Chat.

Tuttavia, anche se Bezos ha tutti gli strumenti per costruire il proprio prodotto, l'acquisizione di Slack gli permetterebbe di fare un salto di qualità immediato e di assicurarsi il governo del mercato con un brand di cui le persone già si fidano.

Credits: Business Insider
Credits: Business Insider

Inoltre, l'operazione permetterebbe ad Amazon di entrare in contatto con i numerosi talenti di Slack che, di recente, stanno lavorando sull'intelligenza artificiale per rendere la chat più smart.

Al momento la palla è nelle mani di Batterfield: probabilmente, lui stesso vede l'acquisizione di Slack da parte di Amazon come un modo per mantenere la sua azienda competitiva e in vantaggio rispetto a Microsoft.

Perché l'operazione non ha senso

Amazon e Slack hanno identità opposte.

La cultura interna del colosso di Bezos è incentrata sulla ricerca dell'efficienza perfetta, mentre Slack è più incentrata sulla creazione di un ambiente di lavoro più amichevole.

In termini di prodotto, Slack si propone di rendere il lavoro più piacevole, per il gigante dell'e-commerce è importante solo portare a termine i compiti.

Perciò, a questo punto la domanda è: cosa farà Butterfield?