Amazon, Quando il Gigante non è Buono

Quello che però sembra emergere poco dalla discussione è che, nel lungo periodo, il pericolo maggiore per la piccola distribuzione  potrà arrivare soprattutto dal mercato degli e-book. Il volume d'affari del formato digitale è in rapida e costante espansione e qui Amazon può contare già su una posizione di quasi monopolio; posizione che sembra difficile, se non irrealistico, poter contrastare efficacemente con un nuovo quadro normativo.

La questione resta sospesa nel limbo delle opportunità. Da un lato l'esigenza di proteggere un settore, quello della cultura, la cui salvaguardia prescinde il mero calcolo economico. Dall'altro quello di garantire le fondamenta del libero mercato e la possibilità per il consumatore di interfacciarsi con il più ampio range di operatori nel settore. Se il libro, nella sua più classica forma cartacea, sopravviverà o meno all'avvento delle edizioni digitali è tutto da vedere; che invece il mondo in cui questi vengono distribuiti e fruiti sia già cambiato è un fatto oramai incontrovertibile.

Photo credit: kodomut / Foter.com / CC BY