Anche Apple in Corsa per il Dominio sulle Stream Tv

stream tv apple 1

Netflix, Hulu, Amazon Prime sono i nomi più noti di un mercato che è andato arricchendosi in tempi recenti, quelli in cui lo streaming sostituisce il concetto di televisione classica, da schermo e divano per intenderci. Le cose poi si sono fatte più interessanti quando da semplici programmi di diffusione questi colossi sono diventati direttamente produttori.

Avete presente House of Cards e Orange Is The New Black? Ecco, quello. Se quindi per Hbo, Nbc e i più ristretti margini di manovra della nostra tv pubblica italiana sono tempi duri quanto a concorrenza, ci sono altri grandi nomi pronti a dare battaglia. Uno su tutti, Apple.

Come ricorda Cory Johnson, editor di Bloomberg, nel video sovrastante, Apple è rimasta a guardare gli avvenimenti che si possono poi sintetizzare in investimenti, accordi con produttori Tv e successo straordinario in termini di riconoscimenti. Rigorosamente mondiali. Un’occasione troppo ghiotta da lasciarsi sfuggire per il gigante di Cupertino. Il quale non si può certo dire che non abbia mai avuto a che fare con contenuti cinematografici e produzioni di successo: se finora ha solo fatto da distributore tramite Apple Tv, l’idea è adesso quella di fare uno step in più e produrre direttamente contenuti. Ad occuparsene potrebbe essere Eddy Cue, attualmente a capo del servizio di sviluppo e produzione software internet.

stream tv apple

Qualche sorpresa (e dettaglio) in più potrebbe arrivare fra pochi giorni, il 9 di settembre, quando in occasione del Keynote previsto sarà quasi certamente annunciato il nuovo modello di iPhone, il 6S e probabilmente anche qualche novità riguardante proprio Apple Tv. Chissà che diventi anche l’occasione per annunciare un raggiunto accordo con i tre protagonisti della arcinota serie BBC Top Gear. Dopo le disavventure con la produzione e successivo abbandono pare siano approdati oltreoceano in cerca di finanziatori e sono molte le voci (partite per la verità dando in pole Amazon Prime) che vedono la “mela” in parola per lavorare sulla prossima edizione della serie di automobili più divertente del mondo.