Antartide, la Pista di Ghiaccio Blu Accoglie i Primi Passeggeri

Union Glacier4

Al giorno d’oggi le possibilità di viaggiare, spostandosi da una parte all’altra del globo in tempi ristretti, sono quanto mai concrete ed economiche. Numerose compagnie aeree negli ultimi anni, infatti, hanno ampliato il proprio raggio d’azione, arrivando a mettere sul mercato offerte per ogni destinazione, creando di fatto una fitta rete di tratte al servizio dei passeggeri.

Ci sono località sparse nel Mondo, però, che, geograficamente parlando, non sono compatibili con la costruzione di un aeroporto. Il che, oltre a rendere per anni questi posti difficilmente accessibili, ha stimolato l’uomo nel trovare una soluzione.

E’ il caso della Union Glacier, altrimenti detta “Pista di Ghiaccio Blu”. Il sistema aeroportuale di sbarco, situato in Antartide, si appoggia su una densa e solida lastra di ghiaccio, formatasi e compattatasi nel corso del tempo. Recentemente la Loftleidir, compagnia aerea islandese, ha deciso di utilizzare il sito per l’atterraggio di un Boeing 757.

Il jet ha preso il volo con l’intento di dimostrare la fattibilità dello sbarco di passeggeri di aerei commerciali nella zona. “ALE si sta occupando di potenziare l’uso di aerei di linea tradizionali, oltre ai velivoli di trasporto combinato merci/passeggeri” ha affermato la compagnia sul blog di Adventure Network International. “Il Boeing 757-200 ER, munito di sedili di classe, punterà ad aumentare il confort dei passeggeri”. ALE trasporta circa 500 visitatori in Antartide ogni stagione.

Queste le foto spettacolari dell’atterraggio dello scorso giovedì: