Apple e la Realtà Aumentata: ha Acquisito Vrvana?

Vrvana potrebbe rappresentare un grosso vantaggio per la casa di Cupertino grazie alla realizzazione del prototipo Totem, un headset in grado di fondere realtà aumentata e virtuale attraverso una serie di fotocamere, che consentono l'immersione in uno spazio virtuale, tracciando inoltre i movimenti attuati dall'utente.

Vrvana-Totem

L'ambizioso progetto sorpasserebbe la proposta di HoloLens di Microsoft, basata su un display trasparente per proiettare immagini virtuali in un campo visivo, però ristretto.

Sembra dunque che Apple oltre agli occhiali "smart", attesi a partire dal 2020, delizierà i suoi clienti con il proprio visore, correndo ai ripari e rinnovandosi, nel caso in cui la nuova tendenza decretasse un declino di iPhone, su cui ha, negli ultimi anni, basato il suo successo.