Che Aspetto Avrebbe il Muro al Confine con il Messico Voluto da Trump?

Durante la campagna elettorale statunitense il candidato repubblicano Donald Trump ha diverse volte minacciato di voler costruire un muro lungo il confine Messico-USA per tenere fuori gli immigrati messicani (o “cattivi hombres”, stando alle sue esatte parole).

Ma che aspetto avrebbe in realtà il muro di separazione di cui Trump ha tanto parlato?
Degli architetti messicani, conosciuti per il loro Estudio 3.14, uno studio di progettazione con sede a Guadalajara, hanno immaginato come potesse essere il Prison Wall, un muro rosa a confine con il Messico che si estende per 1.954 miglia.

ha dichiarato il progettista Norberto Miranda attraverso Business Insider. La costruzione del muro, oltre che minare i rapporti tra Stati Uniti e Messico, sarebbe difficile da realizzare causa le diverse catene montuose presenti a confine.

E, come tanti hanno già sottolineato, la costruzione del muro sarebbe costosissima. Il presidente messicano Enrique Peña Nieto ha pubblicamente dichiarato di non essere disposto a pagare un prezzo tanto alto per escludere, tra l’altro, il proprio paese dai contatti con lo stato statunitense.

La CNBC ha stimato il costo della costruzione che graverebbe sulle casse statunitensi: da 15 a 25 miliardi di dollari. Per non parlare della manutenzione e l’assunzione di 21.000 agenti di polizia a confine che aggiungerebbero 2,1 miliardi di dollari l’anno alla cifra già esagerata.

Gli architetti di Estudio 3.14 hanno progettato i disegni tenendo conto di queste stime: ecco come potrebbe apparire il muro costruito da Trump se mai questa sua folle idea andasse in porto (una volta diventato presidente, ovviamente).