Azienda Cinese “Stampa” in 3D 10 Case in un Solo Giorno

Casa 1

Costruire 10 case in un solo giorno. Prima era fantascienza. Ora è realtà. L’azienda cinese WinSun Decoration Design Engineering Co. ha “stampato” 10 case in 24 ore utilizzando materiali riciclati. Come? Utilizzando una stampante 3D. Un metodo già sperimentato anche in altre parti del mondo. In California, ad esempio, un team di ricercatori sta costruendo una stampante 3D in grado di costruire una casa in sole 24 ore. Ad Amsterdam invece hanno cominciato a costruire in loco una casa con una stampante 3D. L’abitazione è fatta di mattoncini di plastica che si incastrano come i pezzi di un Lego.

Casa 2

 

Le case cinesi invece non sono state costruite sul posto. I pezzi sono stati stampati in fabbrica e poi assemblati insieme nel quartiere di Qingpu di Shanghai. Le varie parti sono state realizzate assemblando materiali di costruzione riciclati e rifiuti industriali. La stampante 3D utilizzata per costruire le case è invece lunga 500 metri, larga 33 e alta 20. E il costo per ogni casa si aggira intorno ai 4.800 dollari. “Abbiamo acquistato le parti della stampante all’estero e l’abbiamo assemblata in una fabbrica a Suzhou – racconta a 3dersMa Yihe, Ceo della WinSun – Queste strutture ottenute dalla stampante 3D oltre ad essere ecologiche fanno risparmiare un sacco di soldi in termini di tempo e costo del lavoro”.