Banche, Ora Assumono i Veterani: Una Scelta Strategica?

barclays-after

Il tasso di disoccupazione dei veterani è gradualmente diminuito nel corso del 2015, merito in parte dei programmi di assunzione riservati ai reduci di guerra che un numero sempre maggiore di banche stanno mettendo in atto. Si tratta di un atto caritatevole? Secondo Peter Gudmundsson, ex-ufficiale dei Marine e CEO di RecruitMilitary (in foto), siamo piuttosto di fronte ad una scelta strategica.

GudmundssonPeter15

Infatti, i veterani sono dotati di alcune caratteristiche fondamentali che li distinguono dagli altri impiegati: fedeltà, disciplina, rigore e spirito di squadra, qualità essenziali per ricostruire la fiducia dei clienti dopo la crisi del 2007. Poco importa se mancano le basi tecniche, che possono essere velocemente apprese sul campo, come sottolinea Michael Roemer di Barclays. Banche come Barclays cercano prima di tutto nuove figure professionali che con la loro integrità siano in grado di evitare i gravi danni legati alla corruzione che ha scatenato la recenti crisi. Barclays, infatti, ha dovuto pagare ben 6 miliardi di dollari di multe dal 2011 a oggi. Assumere dagli ex ranghi dell’esercito rivela il notevole cambiamento di rotta di Barclays nelle sue politiche di impiego, maggiormente legate alle caratteristiche personali piuttosto che alle abilità tecniche.

barclays-after BVFNFM0CYAAYTWY

Tim McEwan, ex ufficiale attualmente consulente, sottolinea come uno dei primi insegnamenti nell’armata inglese è come costruire la fiducia: un comandante si deve fidare dei propri soldati e aspettarsi che quando dà loro gli ordini questi vengano rispettati e svolti nel modo più efficiente. Il programma di assunzione dei veterani di Barclays, cominciato nel 2010, si chiama AFTER (Armed Forces Transition Employment and Resettlement) ed ha consentito l’assunzione negli ultimi anni più di 200 veterani. Certamente, nonostante l’idea di base sia buona, non basterà per ristabilire immediatamente la fiducia nel settore bancario, ma è sicuramente un punto di partenza.