Barcellona, Messi pagherà. Si Chiude il Duello con il Fisco

Lionel Messi

Lionel Messi regolarizzerà la sua posizione con il fisco spagnolo pagando un totale di 32,9 milioni di euro e chiudendo una vicenda cominciata un anno fa. Lo scrive oggi Marca sul suo sito web. Qualche giorno fa la stessa Procura di Barcellona ha chiesto al giudice di Gavà di archiviare il procedimento per frode fiscale contro il 4 volte pallone d’oro, riconoscendo come il capitano dell’Argentina non fosse a conoscenza della gestione del suo patrimonio. Andrà invece avanti il procedimento nei confronti di Jorge Messi, il padre, secondo la Procura il principale responsabile della frode.

Il dovuto

Per sanare la questione relativa agli anni 2010, 2011 e 2012, il fuoriclasse del Barcellona pagherà 25 milioni di euro, cifra a cui aggiungere una multa per i 4,1 milioni non pagati tra il 2007 e il 2009, relativi ai diritti di immagine del calciatore. Una multa che sarà di 2,7 milioni, pari al 65% della somma dovuta per la collaborazione data da Messi alle indagini. A questi 27,7 milioni vanno aggiunti i 5,2 già versati a settembre per un totale di 32,9.