Beckham, la Fremente Ricerca di una Casa per la sua Franchigia di Mls

Miami Beckham United Group

Quando David Beckham è entrato sul palco del Miami Dade County, nella Baia di Biscayne a Miami, di fronte al sindaco Carlos Gimenez e al Commissario della MLS Don Garber lo scorso febbraio per annunciare che avrebbe esercitato la sua opzione per l’acquisto di un franchise della MLS con base proprio a Miami, la risposta che ricevette da parte del pubblico, dei media e dell’industria del calcio è stata che dietro di lui ci fosse un patrimonio di supporto a sostegno della sua nuova avventura.

E’ ormai quasi agosto, sei mesi dopo l’annuncio, e Beckham e compagni hanno potuto fare qualche ricerca e fare le proprie proposte per trovare la sede adeguata a far giocare la nuova franchigia. Il Miami Beckham United Group ha fatto due proposte, purtroppo entrambe respinte. Perché allora, se Beckham ha il sostegno della comunità, dei leader politici e della MLS, le proposte non sono state accolte e perché Beckham sta andando incontro a dell’ostruzionismo in questa sua nuova avventura?

stadio miami