Bella in Passerella: i Refrigeratori di Casale Monferrato

pastorfrigor

Nel distretto casalese del refrigerato, qualche decina di imprese ed un migliaio di occupati, una società festeggia i suoi 50 anni spingendo sull’export, ora al 92% del fatturato: la Pastorfrigor, guidata da Franco Pastorello, seconda generazione al comando. Dopo gli anni terribili del 2008-2009, la ripresa e l’accelerazione: mobili-refrigeratori dedicati a negozi e grande distribuzione, ad elevato risparmio energetico. Germania e Regno Unito i mercati principali seguiti da Francia e Cile, 200 addetti ed un fatturato di 33 milioni. Accanto allo stabilimento casalese, un secondo stabilimento in Slovacchia per differenziare la produzione: Italia per l’alto di gamma, Slovacchia per coprire mercati ed esigenze low cost e battere la competizione asiatica. Il made in Italy è l’arma vincente per l’alta qualità, come sempre apprezzata in Europa.

“Bella, in passerella” è la rubrica che vuole far conoscere casi di successo di imprese italiane, che sono tante ma sembrano “merce rara” in un paese che sta perdendo la capacità di riconoscere le eccellenze di tecnologie, “saper fare”, piccoli e grandi “campioni”, uomini e donne che ogni giorno lottano perché credono nelle loro capacità. Belle imprese. Da passerella.

Photo credit: Pastorfrigor.it