(Big Think) Può la Ketamina Essere la Soluzione per la Depressione?

ketamina

Secondo la World Health Organization (WHO) i disturbi depressivi, raggiungendo circa 350 milioni di persone, sono la principale causa di disabilità nel mondo.

Un grande problema clinico, per cui non esistono efficaci trattamenti farmacologici, eccetto i soliti Proxac e Paxil, che possono richiedere settimane o mesi prima di condurre a degli effetti. Una nuova speranza per trattare tali disordini potrebbe essere rappresentata da una popolare “droga da club”, la Ketamina, in gergo “Special K”.

Il Dr. Dennis Charney, preside della School of Medicine at Mount Sinai e autore di “Resilience: The Science of Mastering Life’s Greatest Challenges“, si è recentemente impegnato, assieme ad un gruppo di ricercatori, nella ricerca di un trattamento più veloce ed efficace della depressione.

“Al momento la maggior parte delle persone conoscono la ketamina come una droga ad uso ricreativo – a riferito il Dr. Charney al team di Big Think – ma noi abbiamo scoperto che ha il potenziale per trattare quei casi di depressione che non hanno risposto ai tradizionali antidepressivi, e funziona più velocemente – può entrare in funzione entro alcune ore.”

La ketamina agisce diversamente dai comuni antidepressivi. Il Prozac, il Paxil e lo Zoloft, per esempio, bloccano la ricaptazione dei neurotrasmettitori di serotonina. Mentre la ketamina funziona attraverso il sistema del glutammato. La ricerca è ancora in corso, ma i primi risultati sono promettenti.