Bill Gates Annuncia un Fondo da 1 Miliardo di Dollari per le Energie Sostenibili

1-bill-gates

Mentre il neoeletto presidente americano Donald Trump, in un’intervista rilasciata il 13 dicembre per Fox News, definiva il cambiamento climatico come “qualcosa che non accade con tanta velocità” e “di poca importanza”, Bill Gates dichiarava di aver creato un fondo da 1 miliardo di dollari da investire in energie rinnovabili.

Il fondo, inizialmente annunciato dal fondatore di Microsoft in un tweet, è stato poi reso ufficiale sul sito della Breakthrough Energy Coalition, coalizione creata dallo stesso Gates circa un anno fa, composta da 28 investitori provenienti da ben 10 paesi differenti (da Meg Whitman, CEO di HP Inc, a Mark Zuckerberg, padre di Facebook).

Stando a quanto riportato sul sito della coalition, il Breakthrough Energy Ventures (BEV), così è stato chiamato, è “un fondo raccolto dagli investitori della Breakthrough Energy Coalition, guidati da competenze scientifiche e tecnologiche, impegnati nello sviluppare nuovi modi di vivere, mangiare, viaggiare e costruire. Il nostro team sarà composto da investitori, imprenditori e scienziati, e i nostri investimenti saranno guidati da una solida ricerca nonché da priorità di mercato”. Il BEV verrà ufficialmente attivato nel 2017 e le ricerche dureranno 20 anni.

Tra i membri del consiglio del BEV spuntano grandi nomi: a Bill Gates si aggiungono Jack Ma (fondatore di Alibaba), Jeff Bezos (founder e chairman di Amazon), Masayoshi Son ( CEO di Softbank), Richard Branson (fondatore del Gruppo Virgin), Reid Hoffman (co-founder di LinkedIn), solo per citarne alcuni. Personaggi tanto importanti e ricchi da conferire al consiglio il titolo di richest group of investor ever assembled (ossia il più ricco gruppo di investitori mai riuniti): secondo la testata digitale Quartz, infatti, il patrimonio complessivo degli investitori toccherebbe i 170 miliardi di dollari.

ha affermato Gates in qualità di presidente del BEV.

“La gente pensa che impiegare 50 milioni di dollari e attendere due anni siano abbastanza per ottenere qualcosa. Nel settore energetico, non è affatto vero”. Gates, dal 2006 impegnato come principale finanziatore e chairman di Terrapower, compagnia di energia nucleare sostenibile con sede a Bellevue, Washington, sa bene quanto denaro e forze siano necessari per portare avanti ricerche finalizzate alla green energy. Per il presidente del BEV, quindi, il miliardo di dollari finora stanziato sarebbe solo un inizio: se, stando a quanto stimato, la richiesta di energie rinnovabili aumenterà di ben un terzo entro il 2040, il denaro impiegato per la ricerca crescerà, così come gli investitori.

Nel frattempo Trump ha indetto un incontro con alcuni fra i più grandi CEO del mondo tech per oggi, 14 dicembre. Non a caso, molti di questi sono membri del fondo: Zuckerberg e Besos solo due dei nomi inseriti nella lista degli ospiti attesi alla Trump Tower. “Stabilire un dialogo con la nuova amministrazione sulla ricerca in campo energetico è importante” ha affermato Gates. Staremo a vedere se Trump & co. cambieranno idea sul cambiamento climatico o continueranno a reputarlo come una questione di poca importanza.