Blogger e Mamma On the Road, Intervista a Noor De Groot

queen-of-jet-lags-ugg-13

Originaria di Amsterdam ma cittadina del mondo, Noor De Groot è una delle più famose e affermate influencer internazionali: con il blog Queen of Jetlags, inaugurato ormai 4 anni fa, oltre 350 mila followers su Instagram e la valigia sempre pronta, la ragazza olandese ha saputo conquistare il web. Ma Noor non è solo questo: riesce anche a scrivere per L’Officiel, collaborare con importanti marchi come L’Oréal e Louis Vuitton e fare la mamma. Non vogliamo però raccontarvi troppo, tutto il resto lo lasciamo alle sue parole.

Quando è nata la tua passione per i viaggi?
“Mi è sempre piaciuto viaggiare. Quando ero bambina, i miei genitori mi portavano una volta l’anno a Disneyland Paris, lo ricordo ancora con molta eccitazione. Ho iniziato però a viaggiare così tanto non appena ho conosciuto il mio fidanzato Sander: lui viaggia molto per lavoro e io mi sono unita a lui, cosi è iniziata la mia vita in continuo movimento”.

Quando e perchè hai deciso di creare Queen of Jetlags
“Mi sono resa conto che, visitando molti posti, non riuscivo a smettere di scattare foto e condividerle sulla mia pagina Facebook. Dopo un po’, però, ho come percepito la noia dei miei amici sui social, stanchi delle migliaia di immagini che postavo riguardanti moda, lifestyle e viaggi: ho così deciso di raccogliere tutto il materiale che avevo in un sito web. Il nome del blog invece è nato per caso: un giorno un mio amico scherzando mi ha chiamato Queen of jetlags, ho subito capito che sarebbe stato quello giusto”.

queen of jet lags 2
Quando hai capito che il blog stava diventando un vero e proprio lavoro?

“È una cosa che è cresciuta lentamente, step by step. Ho realizzato che il blog non era più un hobby ma stava diventando un vero lavoro quando ho sentito il bisogno di assumere fotografi professionisti o creativi per aiutarmi con il sito: avevo così tanto lavoro da non riuscire a gestirlo da sola”.