Ecco il Nuovo Font Che Combatte La Dislessia

Dyslexia font boer

Un nuovo typeface ha fatto la propria comparsa nel mondo della grafica. Ma non si tratta di un font qualunque: si chiama Dislexia ed è stato creato specificatamente per chi soffre di dislessia.

A dire il vero, Dislexia è stato creato nel 2010 da Christian Boer, graphic designer dell’Accademia di Belle Arti di Utrecht, proprio come progetto di tesi finale. Il nuovo carattere è stato poi presentato a TED nel 2011 e il progetto è ora in esposizione alla Biennale del Design di Istanbul, che si protrarrà sino a dicembre 2014.

dislexia font boer typeface

Dislexia all’apparenza è un normalissimo elenco di lettere e fino a qui niente di nuovo. Tuttavia non sono affatto quello che sembrano: Boer le ha disegnate pensando a chi soffre di dislessia, quel disordine neurologico che crea una disconnessione tra linguaggio e processo di riconoscimento visivo, che causa una grande difficoltà nel decifrare le parole o scriverle da sè. Christian Boer, anche lui dislessico, ha pensato ad una pratica soluzione. “Quando leggono, le persone che sono dislessiche, senza volerlo, girano, sostituiscono o addirittura replicano nella loro mente le lettere che vedono”, dice, “e i font tradizionali non aiutano: proprio per la loro semplicità, creano a volte lettere gemelle che inavvertitamente i dislessici scambiano”. Per esempio, il fonte Swisse Helvetica utilizza per la p, la b e la q lo stesso segno e questo può creare enormi disagi in un dislessico, e così pure la u e la n.” Boer invece presenta delle lettere con una base più “robusta” che previene questo problema. I caratteri di Boer si estendono anche leggermente al di fuori delle linee guida del foglio, contribuendo ad evitare la spiacevole inversione, e hanno delle piccole codine, che cercano in tutto e per tutto di renderle uniche il più possibile. Il designer olandese ha poi inserito spazi più grandi tra lettere, punteggiatura e parole. “Cambiando la forma delle lettere rendendole uniche, non sarà più possibile ruotarle o confonderle” ha affermato Boer.

Dislexia Font può essere scaricato gratuitamente o acquistato. Sull’apposito sito si leggono moltissimi commenti positivi di dislessici soddisfatti, più sereni grazie a questo carattere. Well done, Mr Boer.