Boston, Dove la Cultura è Gratis

boston

Boston è il centro culturale ed economico più grande del New England. Il costo della vita è tra i più alti negli Stati Uniti, ma Boston viene considerata tra le metropoli più vivibili. Una delle ragioni è l’offerta di tante attività culturali a un prezzo mai visto prima: gratis.

La politica della metropoli offre la possibilità a tutti di entrare in contatto con qualsiasi tipo di cultura e intrattenimento: il canto, la lettura, il Museo delle Belle Arti sono solo alcuni degli esempi.

In una video intervista curata da Capital One, è stato chiesto agli abitanti di Boston di stilare una classifica delle attrazioni più belle (e gratuite) della città.

Sul gradino più alto del podio sale il lungomare, che offre la possibilità di passeggiare o pattinare vista mare. A seguire i dispenser di campioni gratuiti disseminati per le strade.

Terzo posto al Lawn on D, uno spazio poliedrico per eventi all’aperto di proprietà del Massachusetts Convention Center Authority (MCCA). Offre diversi passatempi per una superficie di circa 10 mila metri quadrati: altalene, piscine e tutte le attrezzature per una giornata all’aria aperta. È nato per coinvolgere maggiormente la cittadinanza nelle attività della pubblica amministrazione e ravvivare i quartieri meridionali della metropoli.

Ultima, ma non per importanza, la biblioteca pubblica è tra le migliori attrazioni gratuite disponibili. È molto più di una classica casa dei libri. I suoi fan la descrivono come un museo, con i suoi bellissimi soffitti a volta e affreschi. Fondata nel 1854 dalla Great and General Court of Massachusetts, ospita 3.7 milioni di volumi liberamente consultabili e quasi quattro milioni di visitatori all’anno.