Al CERN di Ginevra c’è una Nuova Direttrice: E’ Italiana

gianotti-cern-direttore-fisica

Un’italiana al Cern? Ebbene sì. Ma non nelle vesti di una ricercatrice qualunque. Ma di direttrice generale del più grande laboratorio di fisica delle particelle di tutto il mondo. Nata a Roma e laureata in fisica nucleare presso l’Università Statale di Milano, Fabiola Gianotti è la prima donna in assoluto a guidare il Cern nei suoi sessanta erotti anni di storia.

cern-ginevra-fisica

Per lei, la carriera a Ginevra è iniziata prestissimo: a soli 25 anni ha iniziato a lavorare su alcuni esperimenti, tra cui il celebre ATLAS (acronimo di A Toroidal Lhc ApparatuS), uno dei sei rivelatori di particelle costruiti per l’acceleratore di particelle del Cern. Non solo: la Gianotti ha fatto parte del team di scienziati che hanno scoperto il bosone di Higgs. E, per di più, è membro dell’Accademia dei Lincei per la classe di scienze fisiche e del Fermilab, il famoso centro di ricerca per lo studio della fisica delle particelle elementari in Batavia, negli United States. Ma la fisica italiana non è nuova a ranking e top ten: tra le tante presenze, nel 2013 rientrava nella classifica delle 100 donne più potenti al mondo stilata da Forbes.

Nominata dal Director General Search Committee del Cern, non è la prima italiana all’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare, ma senza dubbio la prima donna ha rivestire un ruolo del genere. Un’ondata di eccellenza e di immenso potenziale a rappresentare un’Italia di primo livello all’estero.