Confindustria Boccia le Previsioni del Governo

confindustria-previsioni-economia

Secondo il Centro Studi di Confindustria, l’economia italiana crescerà dello 0,7% nel 2017 e dello 0,5% nel 2018. Ma per il ministro dell’Economia Padoan le nuove stime del governo dovrebbero essere migliori per entrambi gli anni.

Dal mondo

Si riunisce  oggi a Bratislava il vertice dei capi di Stato e di governo Ue, il primo dal referendum per l’uscita dall’Unione della Gran Bretagna, che non partecipa all’incontro.

In un’intervista al Corriere della Sera, il banchiere centrale francese e consigliere Bce Francois Villeroy de Galhau sollecita un patto tra Parigi, Roma e Berlino per il futuro dell’euro.

Oggi la Banca centrale russa annuncia le decisioni di politica monetaria: è atteso un taglio dei tassi di mezzo punto percentuale al livello del 10%.

Il dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha chiesto a Deutsche Bank di pagare 14 miliardi di dollari per chiudere un’indagine sulla vendita di titoli con sottostanti mutui immobiliari.

Unilever è in trattative per rilevare la Honest & Co. creata dall’attrice Jessica Alba per oltre 1 miliardo di dollari. La società di prodotti cosmetici e per la casa ha puntato tutto sul non utilizzo di sostanze chimiche.

Accadde oggi

Il 16 settembre del 1992 è ricordato come il mercoledì nero: la sterlina britannica uscì dal Sistema Monetario Europeo e venne svalutata nei confronti del marco tedesco

In Italia

L’economia italiana è più debole del previsto secondo il Centro Studi di Confindustria, che ha rivisto al ribasso il Pil per il 2016 (+0,7% da 0,8%) e 2017 (+0,5% da 0,6%). Ma il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan assicura che le nuove stime del governo “dovrebbero essere diverse e migliori di quelle del Csc” per entrambi gli anni.

Economia e mercati

Secondo quanto riporta FT Alphaville, la maggior parte dell’inflazione Usa generata dal 1992 a oggi deriva dai settori “meno produttivi”: sanità, immobiliare, istruzione, medicinali. E se non c’è produttività, è normale che non ci sia inflazione.

inflazione-usaUna serie di dati macro peggiori delle attese negli Usa fanno allontanare ulteriormente le probabilità di un aumento dei tassi di interesse a settembre, già deboli vista la vicinanza del prossimo meeting della Fed alle elezioni presidenziali di novembre.

fedI cambiamenti nel top management di Banca Monte dei Paschi di Siena non sono piaciuti al mercato: nel giorno della nomina del nuovo ceo e dell’annuncio delle imminenti dimissioni del presidente Tononi, il titolo della banca senese ha continuato a perdere terreno a Piazza Affari.

monte-paschi-sienaIn salita i rendimenti dei bond governativi decennali dei principali Paesi a livello globale: Usa, Germani, Giappone e UK.

bond-governativi

Dall’aureo dell’Antica Roma al Renminbi cinese: ecco la storia delle principali valute in un grafico.

dellantica-roma-al-renminbi-cinese

Occhio al dato

In Cina, i mercati sono ancora chiusi per festività: riapriranno lunedì.

In Italia, Istat pubblica i dati su commercio estero e prezzi all’import a giugno e luglio.

A livello di zona euro, occhio a salari e costo del lavoro dipendente nel secondo trimestre.

Dagli Usa arrivano i dati su prezzi al consumo e guadagni reali settimanali ad agosto.

Attesi anche il dato preliminare dell’indice dell’università del Michigan sulla fiducia dei consumatori a settembre e i flussi netti di capitale a luglio.