In Corea Del Sud Hanno Costruito una Città per le Self-Driving Cars

self driving ca

Le self-driving cars sembrano sempre più vicine a conquistare le strade, da Google a Uber molte sono le grandi aziende che da diverso tempo portano avanti progetti di automobili dalla guida autonoma. E c’è già chi, dall’altra parte del mondo, costruisce una città completamente dedicata ai veicoli intelligenti.

Stando a quanto riportato dal Korea Business Times, infatti, la Corea del Sud inaugurerà presto una cittadina, estesa su circa 88 ettari di terreno, studiata e creata appositamente per permettere alle aziende del settore di testare le self-driving cars in strada, bypassando i lunghi tempi di attesa necessari per ottenere un permesso valido per le “reali” strade urbane.

KCity, questo il nome dato al paesino sud coreano fornito di autostrada, aree parcheggio e corsie preferenziali per autobus, potrebbe così diventare il più grande centro urbano sperimentale per veicoli autonomi e intelligenti, surclassando MCity, la cittadina di 32 ettari appositamente creato da Ford nel 2016 con lo stesso scopo.

La Corea del Sud, uno fra i più famosi paesi produttori di automobili al mondo, non avvantaggerebbe così solo Samsung e Hyundai, costrette fino a poco tempo fa a effettuare test su strada negli Stati Uniti, ma potrebbe anche attrarre le più importanti società statunitensi che negli ultimi anni si sono specializzate nella produzione di self-driving cars.

Riuscirà la Corea del Sud grazie a KCity a spodestare gli States dal podio dei veicoli autonomi? Staremo a vedere, la battaglia sembra aperta.