Corruzione: Italia al Primo Posto nell’Unione Europea

corruzione

Purtroppo non si tratta di un sogno (o forse, meglio un incubo). L’Italia è al primo posto per livello di corruzione tra i paesi dell’Unione Europea (seguita soltanto dalla Romania).

CPI_Regioninfographic_EU

A dirlo è Trasparency International, associazione internazionale non governativa che si occupa di corruzione. Come ogni anno, anche quest’anno ha pubblicato il Corruption Perception Index 2014. Si tratta di un report che contiene la classifica dei paesi con livello di corruzione più alto, misurato (su scala da 1 a 100) in base alla presenza di questa nelle istituzioni politiche e amministrative. Nel mondo, l’Italia si colloca al 63esimo posto ma, all’interno dell’Unione Europea, è al primo per corruzione. In testa? Danimarca, sia per il mondo interno, sia per l’Europa sola. Un dato allarmante, che fa riflettere. Con un punteggio – a livello globale – pari a 43 punti, l’Italia non raggiunge neppure la sufficienza in trasparenza. In seguito ai risultati, c’è da aspettarsi un calo degli investimenti esteri nel Bel Paese?

CPI2014_map_web