Cucinare Con i Genitori: le Cinque Regole d’Oro dei Piccoli, Pensate per i Grandi

ikea cucina cucinare con i genitori ricette svezia regole bambini

Chi non ha mai sognato di affiancare la propria mamma o il proprio papà tra fornelli, padelle e mestoli? Tutti i bambini aspirano a diventare aiuto-chef dei propri genitori in cucina: significa essere considerati, coinvolti e apprezzati in tutti i propri, piccoli gesti. Eppure, molto spesso, questo non accade: di solito vengono affidati ai piccoli elementari, noiosissimi compiti o anzi addirittura non vengono proprio coinvolti nella preparazione di pranzi e cene. Il risultato? Una grande, immensa noia in cucina. Un vero peccato, se si pensa che la cucina è proprio l’area di comunione per eccellenza in una casa, e non un luogo fatto di regole e divieti. Viceversa, dovrebbe essere un vero laboratorio creativo, dove tutti i componenti della famiglia, grandi e piccini, possono trovarsi a cucinare insieme e tirar fuori il piccolo-grande chef che c’è in loro.

IKEA, nel suo rapporto “Life At Home”, svela che, tra i genitori intervistati, quasi la metà, si lamenta di non avere tempo per giocare con i propri figli e addirittura evita di coinvolgerli in cucina per il timore del disordine che potrebbe venire a crearsi. Insomma: complici stanchezza e timori vari, niente divertimento insieme per paura di sporcare casa, stressarsi o persino arrabbiarsi.

ikea cucina cucinare con i genitori cucina forno bambini ikea svezia

Come ovviare al problema? Con cinque regole d’oro per far divertire i bambini in cucina – luogo magico e affascinante, soprattutto per i più piccoli – che IKEA ha stilato in un manifesto curioso e insolito: “Cucinare con i genitori”. Si tratta di un vero e proprio appello dei più piccoli, declinato in cinque semplici regole per divertirsi insieme in cucina e rendere questo spazio domestico vivo, partecipativo e pieno di allegria. Pensate dai bambini per gli adulti, queste regole – che hanno più del saggio, tenero consiglio, che del vero e proprio imperativo – sono tutte da riscoprire e applicare nella propria vita, in cucina così come che – in scala più ampia – in tutti gli spazi domestici. Per non dimenticare mai, la creatività e la bellezza di creare insieme, in cucina.