David Cameron Ha un Nuovo Lavoro

cameron

David Cameron sembra abbia trovato un lavoro dopo essersi dimesso lo scorso giugno a seguito della Brexit. L’ex primo ministro pare infatti che sia il nuovo dirigente del National Citizen Service (NCS), un’organizzazione britannica di volontariato che promuove progetti di sviluppo sociale per ragazzi di età compresa tra i 15 e i 17 anni residenti in Inghilterra ed Irlanda del Nord.

Cameron ha annunciato pubblicamente la sua nuova posizione da presidente della NCS con un’intervista al Daily Telegraph:

L’NCS era stata istituita nel 2010 come parte dell’iniziativa “Big Society” voluta da Cameron durante il suo governo. L’iniziativa, fortemente sostenuta da attori del calibro di Michael Caine, offre a sedicenni e diciasettenni un programma di 8 settimane che li aiuta a sviluppare capacità di integrazione, collaborazione e team bulding, capacità che verranno poi impiegate per aiutare gli altri.

“I giovani che partecipano a NCS stanno facendo la differenza nelle loro comunità: sono otto milioni le ore che questi giovani dedicano a progetti avviati come la campagna di beneficenza da poco fatta per raccogliere fondi destinati alle case di cura. NCS è uno splendido esempio dell’ispirazione e della positività che i giovani possono portare nella nostra moderna società”.

Il programma nasce con lo scopo di far provare agli adolescenti “un senso di ottimismo e di appartenenza” secondo quanto detto da Cameron. Dal 2010, anno di attivazione di “Big Society”, la NCS ha accolto ben 275.000 giovani collaboratori.

L’ex primo ministro definisce il National Citizen Service come “uno dei miei più grandi successi”. Come scritto sul Daily Telegraph: “NCS costruisce ponti tra le divisioni sociali: i giovani riescono a capire che, indipendentemente dalla loro provenienza, la loro fede o il loro orientamento sessuale, sono molte più le cose che li uniscono piuttosto che quelle che li dividono”.

Un aspetto però lo dobbiamo sottolineare: la nuova carica di presidente non prevede retribuzioni. Questo non ha però fermato Cameron che, anche se non più primo ministro, dimostra di tenere a cuore il programma avviato durante il suo governo. Nobile gesto, David.