Dollaro ai Massimi da 9 Mesi, S&P Conferma il Rating sull’Italia

dollaro

Intanto la crescita economica giapponese ha battuto le attese nel periodo luglio-settembre: +2,2% annualizzato. Donald Trump ha confermato in un’intervista alla Cbs che intende costruire un muro al confine con il Messico, lungo 3.200 km.

Nel mondo

Donald Trump ha confermato in un’intervista alla Cbs che intende costruire un muro al confine con il Messico, lungo 3.200 km e finanziato dal Messico. Il neo presidente ha anche chiesto ai suoi sostenitori di smettere gli attacchi contro neri, ispanici e gay e ha annunciato che alla Corte costituzionale nominerà giudici ‘pro vita’ (anti aborto) e ‘pro secondo emendamento’ (quello sul diritto all’autodifesa con le armi).

Una forte scossa di magnitudo 7.8 ha colpito la South Island della Nuova Zelanda provocando danni, vittime – finora il bilancio è di due morti – e diversi feriti.

In Italia

Oggi il decreto legge fiscale arriva alla Camera. Probabilmente il governo porrà la fiducia e il testo sarà licenziato domani. La Legge di Bilancio ha iniziato il suo iter in commissione Bilancio della Camera: domani si discutono gli emendamenti e giovedì si vota.

Il premier Matteo Renzi è tornato a parlare del referendum del 4 dicembre, dicendo di voler cambiare l’Italia e aggiungendo che, in caso non sia possibile, non è tagliato per “galleggiare” (Ansa).

S&P ha confermato il rating sovrano dell’Italia a BBB-, il livello più basso dell’investment grade, con outlook stabile. In una nota l’agenzia spiega che una vittoria del sì nel referendum di dicembre potrebbe portare benefici alla stabilità e all’efficacia dell’azione di governo.

Accadde oggi

Il 14 novembre del 2002 l’Argentina va in default su un pagamento di 805 milioni di dollari statunitensi alla Banca Mondiale.

Economia e mercati

In Cina la produzione industriale ha mantenuto una cresciuta stabile in ottobre, pari al 6,1% su anno (su stime per un 6,2%), mentre gli investimenti in asset fissi hanno mostrato, nei primi 10 mesi del 2016, un incremento dell’8,3% tendenziale. Rallenta invece la crescita delle vendite al dettaglio: +10% in ottobre contro il +10,7% del mese precedente.

La crescita economica giapponese ha battuto le attese nel periodo luglio-settembre: +2,2% annualizzato, ben superiore al +0,9% atteso dai mercati.

La valuta cinese ha perso terreno, scendendo sotto quota 6,83 dollari: è il livello a cui il Paese aveva fissato lo yuan dopo la crisi finanziaria globale del 2008. Il tasso di cambio con iol dollaro è sceso dello 0,7% in scia alla corsa del biglietto verde dopo la vittoria a sorpresa di Donald Trump alle elezioni presidenziali USA. Il neo presidente ha promesso che introdurrà una tassa del 45% sulle esportazioni cinesi.

Il rendimento del bond trentennale USA ha superato il 3% per la prima volta da gennaio, sulle speculazioni secondo cui Donald Trump aumenterà la spesa per ridare slancio alla prima economia mondiale.

Secondo Goldman Sachs, le politiche del neo presidente Trump potrebbero rivelarsi nel loro complesso negative per l’economia globale. In particolare, sostiene la banca d’affari USA, a preoccupare è la combinazione di stimolo fiscale, imposte sul commercio, regole più severe sull’immigrazione e aumento dei tassi di interesse. Le economie sviluppate potrebbero inizialmente beneficiare di queste misure, ma l’impatto potrebbe velocemente svaniore e le ricadute sarebbero comunque negative per i mercati emergenti.

Il dollaro ha toccato i massimi degli ultimi nove mesi, in scia all’elezione di Trump.

Continua ad allargarsi lo spread tra BTP italiano e Bund tedesco, mentre si avvicina il referendum del 4 dicembre.

Samsung si espande nell’elettronica per l’automotive. Il colosso sudcoreano  rileverà Harman International Industriesper circa 8 miliardi di dollari.

Occhio al dato

In Italia Istat pubblica i dati su prezzi al consumo finali di ottobre e le statistiche su matrimoni, separazioni e divorzi nel 2015.

Dalla Grecia arriva la stima flash sul PIL del terzo trimestre.

A livello di zona euro, occhio alla produzione industriale di settembre.