Droni e Vertical Farm: l’Agricoltura del Futuro

L’agricoltura ha una storia lunga come quella dell’uomo e non a caso rientra nel cosiddetto settore primario, nel quale sono classificate tutte le attività che soddisfano i nostri bisogni essenziali. Ma come sarà l’agricoltura di domani? Per un settore così flessibile al cambiamento e capace di affrontare grandi rivoluzioni e straordinari eventi climatici,  non sarà certo difficile adottare le novità della tecnologia.

Primi fra tutti, i droni. Il monitoraggio aereo consentirà una precisione mai vista prima nel monitoraggio delle coltivazioni o addirittura di singole piante. Le macchine volanti affiancheranno quelle terrene per garantire il risparmio energetico, riducendo gli sprechi di acqua e l’uso dei pesticidi. Ma non è tutto. L’uso dei droni  permetterà anche di introdurre la cosiddetta “agricoltura di precisione”. Questa, per avere successo e dare i risultati sperati, deve avvalersi di tre elementi: analisi, informazioni e strumenti. La tecnologia, ancora una volta, ci offre la possibilità di fare grandi, grandissime cose.