Ecco Come gli Usa Dimezzano il Debito degli Studenti Americani

usa-massachusetts-boston-city-flag-hd-wallpaper

Il debito degli studenti negli Stati Uniti è un flagello che si abbatte da decenni sull’economia del paese a stelle e strisce. Ciò che è ormai sotto gli occhi di tutti è che ad oggi l’ammontare del debito ha superato i 1.100 miliardi di dollari, circa 25.000 dollari a studente, diventando la seconda forma di debito più alta del paese. Ciò che invece è meno noto è che allo stesso tempo, si sta verificando una trasformazione cruciale grazie a quelli che vengono chiamati programmi federali di riduzione del debito.

Una sorta di fenomeno inarrestabile, complice il fatto che grazie ai programmi istituiti dall’US Department of Education si stanno riducendo drasticamente i pagamenti mensili del suddetto debito. Tali programmi sono strutturati semplicemente sul rapporto tra debito e reddito del debitore, tale per cui le somme e le rate da restituire si riducono anche del 50%. Si calcola ad esempio che un impiegato che negli Stati Uniti, dopo la conclusione degli studi, percependo un salario di circa 100.000 dollari annui, abbia una rata ridotta da 1096 dollari a circa 570 dollari. Una mossa piuttosto astuta e diciamolo pure, democratica, nata per far fronte alla Grande Recessione che ha investito i consumi negli ultimi anni.

Gli analisti di Moody’s stimano che negli ultimi mesi, l’accesso ai programmi federali è aumentato di circa il 20% e l’idea di un’istruzione superiore più accessibile pare riscuotere il consenso di milioni di americani. Sembrano allontanarsi quindi, i tempi in cui il 40% degli studenti americani che uscivano dall’università non riusciva a pagare le rate mensili, collassati a causa dei tassi di interessi troppo alti degli istituti privati. Questa mossa ovviamente ha dei costi, stimati secondo gli analisti in almeno 14 miliardi di dollari l’anno. Tuttavia il governo americano ha garantito una protezione più salda alla quantità di remissione del debito, che ha raggiunto ormai cifre spropositate.

E in America ci si chiede già se anche l’istruzione accessibile, dopo la sanità, sarà la nuova arma vincente (o l’ecatombe) dei democratici per le prossime elezioni. Quello che emerge sicuramente è che tale forma di estinzione del debito possa per la prima volta nella storia registrare una contrazione importante a favore di un’economia che negli ultimi mesi negli Stati Uniti ha dato sostanziali segnali di ripresa.