Ecco Lammily: la Barbie Cicciona, Ultima Trovata in Fatto di Giochi

Lammily

Fianchi più larghi, una taglia in meno di reggiseno e un po’ più bassa rispetto a Barbie. Così si presenta Lammily, la nuova bambola di taglia media, una risposta originale ad un mondo che chiede sempre più modelle taglia 44.

L’idea è di un giovane artista e ricercatore, Nikolay Lamm, il quale ha modellato la sua creazione sulle reali misure di una diciannovenne americana media, basandosi sui dati del Centers for Disease Control and Prevention (CDC), un’agenzia federale statunitense con funzione di controllo sulla sanità pubblica.

Lammily è una ragazza che si confonde tra le altre, sicura di se stessa, atletica, che sfida i canoni di bellezza stereotipati e promuove uno stile di vita sano. “Il corpo di ognuno di noi è diverso, non dovremmo aspirare a degli standard idealizzati”, scrive Lamm sul suo sito, sottolineando anche che lo slogan con cui è stata promossa “medio è bello” non ha la connotazione negativa di mediocre, “lo intendo come inclusivo di tutti noi, non come uno standard che esclude qualcuno”.

La bambola, elogio dell’ imperfezione, è in vendita online al prezzo di 25$ (circa 20 €), ma con una aggiunta di soli 6$ (circa 5 €) è possibile acquistare un set di adesivi per applicarle brufoli, cicatrici, smagliature, acne, cellulite ed altri difetti.

Il banco di prova per testare la vendibilità dell’idea sarà sicuramente fornito dal Natale imminente, al momento già 19.000 Lammily sono state preordinate, per fare un regalo sicuramente originale. Intanto, la bambola è già stata testata su un campione di bambini in una scuola di Pittsburgh dove ha riscosso un enorme successo ed è stata preferita rispetto a Barbie come possibile regalo da ricevere. I bambini sono rimasti affascinati dalla sua normalità, dal suo sorriso, dal minimo make up. “Sembra mia sorella!”, ha commentato una delle bambine. E alla domanda “Quale tra Barbie e Lammily sembra più simile a te”, il consenso è stato unanime.

La “Barbie cicciona”, come è stata definita su alcuni blog, ha già scatenato una serie di discussioni. I critici si chiedono se davvero Barbie abbia effetti così negativi sulle bambine di tutto il mondo, i sostenitori promuovono l’idea che non sia mai troppo presto per insegnare uno stile di vita sano. Cambiare il mondo con una bambola? Questo lo vedremo. Per adesso, accontentiamoci di un un’idea frizzante ed un regalo stravagante da fare questo Natale.