(Video) Effetto Domino: Dal 1959 al 2014, La Mini Raccontata In Un Video

Screen Shot 2014-03-11 at 14.37.54

“All’inizio del 1994 BMW acquisì dalla British Aerospace il Gruppo Rover, proprietario tra gli altri del marchio Mini. La casa tedesca già dai primi anni novanta stava cercando di ampliare la propria gamma di auto con l’aggiunta di una superutilitaria, creando allo scopo tutta una serie di concept car, tra cui l’auto elettrica E1, che più si avvicinava al segmento della Mini.

Dopo l’acquisizione di Mini, i vertici della casa tedesca insistettero sul fatto che il futuro modello compatto del gruppo dovesse avere caratteristiche iconiche di BMW (come ad esempio la trazione posteriore) per sostenere gli standard e l’immagine del marchio tedesco; tuttavia, il marchio Mini non aveva nessuna di queste caratteristiche, così BMW vide questo come un’opportunità per creare un’altra vettura compatta, di livello premium ma ad un prezzo ragionevole. Iniziarono così a prendere forma i progetti della futura gamma BMW Serie 1 e di una nuova gamma a marchio Mini.”

Ecco come iniziò un matrimonio che si è protratto sino ai giorni nostri. Per celebrare questi 20 anni di successi, la casa tedesca ha scelto di realizzare un divertente video pubblicitario.

In un grande parcheggio multipiano, un domino di MINI a dimensione reale ci porta dalla prima MINI fino all’ultima nata. Passando da tutte le MINI prodotte.

Uno spaccato di anni di evoluzione. Il nome originale del video è “Chain Reaction: The New Mini. The New Original”: