“Eyes Wide Open”: Le Memorie Fotografiche di Stanley Kubrick

Kubrick- autoritratto

Stanley Kubrick (1928 – 1999) è sicuramente uno dei registi più importanti del XX secolo. La sua capacità narrativa è leggendaria, e l’ha condotto a scrivere, e stravolgere il corso della storia del cinema. Interrogato sul suo metodo di lavoro era solito rispondere: “Beh, non giro mai qualcosa che non voglio”. Il suo lavoro, atemporale ed indipendente, spiega il successo di capolavori indelebili come “2001: Odissea nello spazio”, “Arancia Meccanica” e “Eyes Wide Shut”.

L’esposizione fotografica “Eyes Wide Open: Stanley Kubrick as Photographer”, ospitata dal Kunstforum di Vienna fino al prossimo 27 Luglio, ci propone un capitolo meno noto della carriera del regista.

La storia inizia quando, ancora adolescente, Kubrick  scattò una foto nell’Aprile del 1945 che ritraeva un anziano venditore di giornali al proprio chiosco. Egli, reggendosi la testa con il pugno, lanciava il proprio sguardo sui giornali in vendita che titolavano a tutta pagina “F.D.R [Franklin Delano Roosevelt] è morto”. Con questa foto in mano, Kubrick si presentò a diversi giornali di New York, vendendola alla fine al miglior offerente, Look Magazine. Al tempo che decise di lasciare il liceo, il poi-regista aveva un incarico fisso settimanale dalla rivista, la quale gli pagava $50 per fotografare qualsiasi soggetto che promettesse di raggiungere un buon numero di lettori. Tra il 1946 ed il 1950, Kubrick proseguì la collaborazione con il giornale, producendo circa 27.000 fotografie, di cui solo 1.000 vennero infine selezionate per la stampa.

Nei report di Look, dei quali più di quindici presenti nella mostra, Kubrick, come più tardi nei propri film, opta per raccontare storie “fuori dall’ordinario”, spesso storie di “solitudine”: un bambino lustrascarpe sulle strade di New York, un circo con acrobati ed animali selvaggi, una giovane attrice dell’alta società…

“Betsy von Fürstenberg – Legge una sceneggiatura sul davanzale, 1950.”

172459760-a8524b4e-1c2c-42e4-aad0-9a28ad99fbf5

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Paddy Wagon con la pistola utilizzata nei suoi show televisivi, 1948”

 kubrick

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Ritratto di Rocky Graziano, 1947”

Kubrick-3

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“La showgirl Rosemary Williams, 1949”

Kubrick-6

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Trapezisti, 1948”

Kubrick-4

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Amanti nella metropolitana di New York, 1947”

Kubrick -5

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Tre uomini in uno spazio industriale, 1948”

Kubrick-7

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Donna che cammina, 1946”

Kubrick-10

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Mickey, lustrascarpe, con i piccioni, 1947”

Kubrick-9

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC

“Mickey, lustrascarpe, a lavoro 1947”

Kubrick-8

Courtesy Museum of the City of New York, Geschenk von Cowles Communications, Inc. © SK Film Archives, LLC