Facebook, Google e Twitter: Insieme per l’Open Source

open source

Un detto recita: “l’unione fa la forza”. E a quanto pare vale anche nel mondo del business. Facebook, infatti, farà squadra con Google, Twitter e altri big per lo sviluppo dell’open source. Intervenendo a una conferenza di sviluppatori a San Francisco, il social ha annunciato il progetto Todo (Talk openly, develop openly), che punta a migliorare sia la gestione e l’organizzazione dei progetti open source, sia gli stessi software con codice sorgente aperto.

“Vogliamo capire come alzare la barra dei progetti di software open source nel mondo”, dice Jay Parikh, capo dell’infrastruttura Facebook. Todo ha due obiettivi principali. Il primo è aiutare le organizzazioni a identificare quali, tra le migliaia di progetti open source, siano abbastanza maturi e affidabili da poter essere utilizzati. In questo senso alcuni progetti potrebbero ricevere una sorta di “marchio Todo“. Il secondo obiettivo è offrire una canale formale attraverso cui le compagnie possano scambiarsi informazioni e suggerimenti sull’implementazione di pacchetti open source. Todo sarà anche uno spazio in cui i membri potranno condividere gli strumenti che hanno sviluppato per gestire i progetti aperti.