1974 Nel mezzo della crisi petrolifera, Richard Nixon limita la velocità nelle autostrade a 55 mph (89 km/h). Sarà Clinton nel 1995 a ridare l’autonomia ai singoli stati.