1979 – Chrysler Corporation chiede al governo degli Stati Uniti 1,5 miliardi di dollari per evitare la bancarotta. Nel 2009 si replica il salvataggio statale. Oggi, il gruppo appartiene all’italiana FIAT.