1980 Il governo US presieduto dal presidente Jimmy Carter salva Chrysler dal fallimento