Fine della Guerra: Accordo tra Hermès e Lvmh

Hermes

Un’intesa che mette fine ad un contenzioso che durava da anni. Stiamo parlando della “guerra” tutta economica combattuta negli ultimi anni a suon di processi tra due colossi del lusso francesi Lvmh e Hermès. Secondo i termini dell’accordo Lvmh distribuirà le azioni Hermès in suo possesso e Lvmh, Dior e il gruppo Arnault si sono impegnati per 5 anni a non “acquistare alcun azione Hermès”. Si chiudono così cinque processi (due promossi da Lvmh e tre da Hermès) su una vicenda nata soprattutto dopo una “mini scalata” iniziata nell’ottobre 2010 da Lvmh all’insaputa di Hermès, che si è sempre opposta a questa partecipazione.

lvmh

Lvmh era stata anche sanzionata dalla Consob francese per non avere resi noti i progressivi acquisti. L’accordo prevede in particolare che Lvmh distribuisca interamente le azioni che detiene in Hermès ai propri azionisti e che il principale azionista di Lvmh, cioè Christian Dior, distribuisca a sua volta le azioni ricevute ai suoi azionisti. Dopo la distribuzione il gruppo Arnault dovrebbe detenere l’8,5% di Hermès. In Borsa a Parigi salgono Lvmh (+3,4%) e Dior (+2,9%), mentre Hermès scende del 6% per la fine dell’appeal speculativo sul titolo.