Fotografia e Mistero: i Casi Irrisolti

Babushka-Lady

Fautographie è un neologismo attribuito all’artista dadaista Man Ray: significa, letteralmente, “errore fotografico“. Lo sbaglio su pellicola è antico tanto quanto la fotografia stessa e spesso, nella storia, ha dato luogo a risultati letteralmente inspiegabili. In un certo senso quasi inquietanti. Del resto, i primi errori fotografici pochi anni dopo la scoperta del dagherrotipo diedero i natali a curiose foto spiritiche che crearono chiacchieratissime teorie surreali. Tuttavia, esistono alcune fotografie bizzare e ambigue ad oggi ancora incredibilmente inspiegate. Ecco i cinque più famosi misteri fotografici ancora irrisolti

5. Ritratto della famiglia Cooper

cooperfam

La famiglia Cooper, alla fine degli anni ’50 circa, si fece scattare questa foto dopo essersi trasferita in Texas. Ma i Cooper nella foto non sono soli: a penzolare dal soffito c’è il corpo di un uomo. Alcuni scienziati ed esperti hanno ipotizzato che si tratti di un effetto voluto: la fotografia, infatti, non è centrata, ma – dicono i più scettici – la presenza dell’uomo era già stata decisa prima dello scatto.

4. Solway Firth Spaceman

solway

Nel 1964, un padre scatta una foto alla propria figlia a Burgh Marsh, nel Lincolnshire. Una volta sviluppato il negativo (una pellicola Kodak, per l’esattezza), il risultato è qualcosa di incredibile: proprio dietro il volto della bambina, c’è il busto di un uomo vestito da astronauta. Jim Tempelton (questo il nome del padre-fotografo, all’epoca vigile del fuoco) riferì più volte, irremovibile nella sua posizione, che dietro sua figlia non c’era nessuno in quel momento. Kodak – che fece analizzare la pellicola – riferì che il rullino non era stato per nulla danneggiato.

3. Il mostro di Hook Island

seamonster_hook

La famiglia Le Serrec fotografò questo essere ambiguo nel 1964 a Hook Island, in Australia. Stando ai racconti dei familiari, il mostro – un gigantesco girino lungo 80 metri con occhi sulla parte superiore del capo – sembrava essere morto quando fu scattata la foto; invece, qualche secondo dopo, mostrò le sue fauci e scappò nelle profondità marine. C’è chi sostiene si tratti di un enorme ammasso di plastica, ma ad oggi nessuno ha dimostrato con prove concrete la bufala.

2. Luci di Hessdalen

hessdalen_lights

Un fenomeno enigmatico si verifica spesso nella valle di Hessdalen, in Norvegia. Alcune luci, infatti, dai toni del verde, giallo, bianco e rosso, appaiono nel cielo dal 1940 circa. Le ipotesi sono moltissime: c’è chi crede che sia possibile spiegare il curioso mistero con ipotesi scientifiche ben precise e chi, invece, è ancora titubante sulle ragioni di questa strana apparizione. Certo è che le luci di Hessdalen hanno enormemente appassionato gli investigatori di UFO e gli amanti del mistero.

1. Lady Babushka

Babushka-Lady

Lady Babushka è la donna vestita in giallo che appare nelle fotografie che precedono di qualche istante l’uccisione di Kennedy. La polizia ha più volte cercato di riconoscere la donna e contattarla (mentre tutte le altre persone, dopo lo sparo, si sono coperte o gettate a terra, Lady Babushka è ritratta sempre in piedi, intenta a guardare nel mirino della sua macchina fotografica), ma la ricerca non ha mai dato esiti positivi. Anche nei video di quel giorno a Dallas raccolti dalla polizia, Lady Babushka appare in piedi e in tutta tranquillità. In caso, oggi, è ancora irrisolto.