Google “Soffia” i Droni a Facebook

Titan drone 2

Google ha acquisito l’azienda produttrice di droni Titan Aerospace. A rivelarlo è il Wall Street Journal. Il colosso di Mountain View avrebbe quindi soffiato l’affare a Facebook che da tempo era in trattativa per comprare la società per una somma intorno ai 60 milioni di dollari. Il prezzo pagato da Google non è stato reso noto ma dovrebbe essere superiore a quanto offerto da Zuckerberg. Titan verrà coinvolta in numerosi progetti di Google.

Titan drone

Per prima cosa collezionerà foto dall’alto che saranno utili per Google Earth e Google Maps. Contribuirà al Progetto Loon di Google, che consiste nell’inviare nell’atmosfera speciali palloncini che permettano poi la connessione ad internet in parti del mondo non ancora collegate al web. Infine è probabile che Titan lavori al fianco di Makani, altra società comprata da Google, che sfrutta l’energia eolica nel cielo e la trasferisce poi sulla terra attraverso lunghi cavi.

Google ha confermato l’acquisizione al Journal. “E’ ancora presto – ha spiegato un portavoce di Mountain View – ma i satelliti atmosferici in futuro potranno contribuire a portare la connessione internet a milioni di persone. Inoltre saranno utili per risolvere altri problemi come le catastrofi naturali e prevenire danni ambientali come la deforestazione”.