I 10 Famosi Artisti Morti Durante la Prima Guerra Mondiale

cov

Gli anni della Prima Guerra Mondiale, non sono solo caratterizzati da tragici avvenimenti bellici, ma questo periodo storico coincide  anche con uno dei momenti più creativi per la storia dell’arte. Una fase di cambiamento, in cui gli artisti, non potevano di certo rimanere impassibili. Pittori, scultori e scrittori moderni, reinterpretavano le nuove forme visive, iniziando a produrre opere rivoluzionarie per il concetto stesso d’arte. La caratteristica che accomuna questi artisti è il rifiuto per il passato ed estensione al futuro. Un processo artistico essenziale che coincide con la sperimentazione. Tutto è reinterpretato, la città diventa il fulcro della modernità, i progressi scientifici dell’uomo si tramutano nei nuovi soggetti artistici. Questo ranking è dedicato agli artisti che, durante il periodo della Prima Guerra Mondiale, hanno precocemente perso la vita sotto le armi. Viene spontaneo chiedersi quanto talento è rimasto inespresso a causa degli avvenimenti bellici.

10. Franz Marc – Mandrill 1913 

10

Franz Marc Wilhelm Moritz (1880 Monaco di Baviera – 1916 Verdun, Francia). Pittore tedesco, considerato uno dei più grandi artisti dell’espressionismo in Germania. Utilizzava sapientemente la pittura a olio, tempera, matita e acquerello. Gli animali, erano i soggetti maggiormente ritratti, scelti come simboli d’originalità e purezza. Morì nel 1916, appena promosso tenente, cadendo in combattimento nei pressi di Verdun.