I 10 Paesi con il Tasso di Disoccupazione più Basso

tasso di disoccupazione

Il tasso di disoccupazione è un indicatore molto importante della forza e della crescita dell’economia di un Paese; un basso tasso di disoccupazione è spesso associato a un’economia che sta crescendo velocemente con una consistente creazione di nuovi posti di lavoro. Però alle volte il calcolo del tasso di disoccupazione non è così corretto e completo per giudicare l’economia di una nazione: le persone che non cercano più lavoro non sono calcolate tra la gente disoccupata perché non fanno più parte del mercato del lavoro. Ecco la lista dei 10 Paesi col più basso tasso di disoccupazione per il 2014 prodotta da theRichest.com.

10. Australia
Tasso di Disoccupazione 5,8%

tasso di disoccupazione Australia

Secondo l’Australian Bureau of Statistics, il tasso di disoccupazione in Australia è calato al 5,8% a causa della riduzione del numero delle persone in cerca di lavoro. La partecipazione al mercato del lavoro è precipitata e il governo deve riuscire a creare più posti; l’attrazione lavorativa dell’Australia sta diminuendo e gli australiani faticano a trovare lavoro.