I 20 più Potenti Laureati di Harvard

Presidente degli Stati Uniti d’America, laureato con un J.D. magna cum laude nel 1991. Cresciuto alle Hawaii con i nonni, si è laureato alla Columbia Universityin Scienze Politiche. Dopo la laurea, lavorò per un anno alla Business International Corporation, una società che forniva notizie economiche di carattere internazionale alle aziende clienti. Si trasferì poi a Chicago, per dirigere un progetto non profit che assisteva le chiese locali nell’organizzare programmi di apprendistato per i residenti dei quartieri poveri nel South Side. Nel 1988, Obama lasciò Chicago per tre anni per studiare giurisprudenza ad Harvard. Nel febbraio 1990 diventò il primo presidente afroamericano della celebre rivista Harvard Law Review. Nel 1989, durante uno stage estivo presso lo studio legale specializzato in diritto societario Sidley Austin di Chicago conobbe Michelle Robinson, avvocato associato nello stesso studio.

Dal Presidente degli Stati Uniti al top delle più potenti istituzioni finanziarie, i laureati di Harvard occupano numerose posizioni di potere. Harvard, la più antica istituzione universitaria degli Stati Uniti d’America, recentemente dichiarata l’università con la miglior reputazione al mondo, è conosciuta e riconosciuta come una delle migliori istituzioni accademiche del mondo in diversi ranking. Questa lista include i laureati viventi che occupano le posizioni di maggior potere e d’influenza negli Stati Uniti e a livello mondiale.