Dal #Piggate al Bunga Bunga: i Dieci Peggiori Scandali che hanno Investito i Potenti Della Terra

Nel 1998, Bill Clinton, costretto ad ammettere la sua relazione con la dipendente della Casa Bianca Monica Lewinski, chiede scusa per aver mentito pubblicamente di fronte all’evidenza, giustificandosi dicendo di averlo fatto per difendere la sua famiglia. Il suo annuncio, nonostante tutto, è seguito da un aumento della sua popolarità.

Si sa che ognuno di noi ha qualche scheletro nell’armadio, ma se di lavoro fai il primo ministro, per di più in un paese come l’Inghilterra, ecco che una goliardata di gioventù può esserti fatale. Almeno politicamente. Lo scandalo che in questi giorni investe la persona di David Cameron è sulla bocca di tutti. L’ex amico e tesoriere Lord Ashcroft ha scritto una biografia non autorizzata sulla vita dell’attuale premier, intitolata  “Call me Dave”, nella quale si racconta come, durante un rito di iniziazione all’università di Oxford, Cameron avrebbe fatto del sesso orale con un maiale morto. Dallo scandalo allo sfottò il passo è stato breve: su Facebook e Twitter hanno spopolato le foto di Cameron in visita presso delle fattorie in compagnia di maiali e altri animali.

Questa volta però, vivi. Di sicuro non un bel colpo per Cameron, che riapre il dibattito su quale sia il confine tra informazione e mero scoop da dare in pasto ai tabloid. Di sicuro questo confine è piuttosto labile quando si ha a che fare con un personaggio pubblico. Tuttavia la politica ci ha abituati a scandali di ben altra portata e la gravità di alcuni fatti che hanno investito le maggiori cariche della terra lo dimostrano. Fatti di fronte a cui le marachelle di Cameron impallidiscono.

Vediamo allora i dieci scandali di materia sessuale che in hanno investito i politici negli ultimi anni.