I Luoghi Sommersi che Potete Visitare

lago

Sono molte le leggende che riguardano le città sommerse. La più nota è Atlantide ma essendo una storia funzionale ai dialoghi di Platone è generalmente vista come un mito concepito dal filosofo greco per illustrare le proprie idee politiche. Nell’attesa che questa tesi venga smentita, ecco 4 uoghi sommersi che potete visitare:

Villa Epecuén

villa

Villa Epecuén è stato un villaggio turistico della Provincia di Buenos Aires. Sorto nei primi anni 1920, Epecuén si sviluppò in breve tempo grazie alle proprietà terapeutiche delle acque salate del lago Epecuén. Nel periodo di massimo splendore, tra gli anni 1950 e 1970, si stima che la cittadina ospitasse contemporaneamente 7.000 visitatori. Il 10 novembre 1985 nel lago l’abbassamento della pressione causò un gigantesco moto ondoso. Quest’ultimo fu la causa della distruzione della diga posta a protezione della città, che in pochi giorni venne sommersa completamente. Già l’anno successivo il livello del lago era salito di quattro metri, raggiungendo quindi il punto più alto nel 1993, quando arrivò a 10 metri sul livello precedente. Da quel momento le acque cominciarono a ritirarsi, fino a ritornare sui livelli precedenti al disastro.

Il lago di Resia

lago

Il lago di Resia è un lago alpino artificiale situato a 1.498 metri nel comune di Curon Venosta in Alto Adige, a nord del vicino lago di San Valentino alla Muta. Con la sua capacità di 120 milioni di metri cubi è il lago più grande della provincia di Bolzano. La cima del vecchio campanile di Curon emerge dalle acque ed è tuttora visibile; la struttura risale al 1357, mentre la chiesa che vi era annessa era stata costruita nel 1832-38. In inverno, quando il lago gela, il campanile è raggiungibile a piedi.

Chiesa Sommersa Potosì

lago

Non è raro che una città venga sommersa dopo la costruzione di una diga propedeutica alla costruzione di una centrale idroelettrica. E’ molto più raro però che riemergano con il passare degli anni, mostrando ciò che erano stati. Uno di questi posti è il Pueblo de Potosì in Venezuela. Nel 2008 anche il campanile di cui ne costituiva la sommità iniziò ad emergere. Nel 2010 il livello dell’acqua si abbassò ulteriormente lasciando emergere l’intero campanile gotico fino a che il lago non si prosciugò del tutto e i resti della città fantasma vennero alla luce.

Yonaguni

città sommersa

Yonaguni è uno dei misteri più inquietanti del Giappone. Non si capisce bene se sia stata una città o un evento geologico, ma certamente si riescono a vedere scale e strade perfettamente mantenuti tra i grandi blocchi di pietra. Si pensa che possa essere stata un’antica città risalente al 10.000 a.C.