I Vizi Segreti di Hamilton

Lewis-Hamilton

Un pilota di Formula 1 appassionato di motori non è cosa tanto strana. Strano semmai è il contenuto della sua collezione di motori. Stiamo parlando di Lewis Hamilton, pilota del Team Mercedes, che ha come passione quella di collezionare auto da sogno, parcheggiate nei suoi box (anche se chiamarli box è riduttivo): uno nel Principato di Monaco e uno in California.

Grazie ad un servizio realizzato dal magazine tedesco Auto Motor und Sport è stato possibile scoprire i vizi segreti del pilota del Team Mercedes che, nonostante il legame professionale con la Stella a Tre Punte, sembra privilegiare modelli stravaganti, degni di un rapper.

Una delle automobili preferite da Hamilton durante i soggiorni californiani è, ad esempio, una AC Cobra del 1967 – recentemente acquistata con sole 6.000 miglia percorse in 48 anni! – con cui ama scorrazzare sulle strade nella zona di Mailbu assieme alla fidanzata Nicole.

AC Cobra del 1967

Ma Lewis ha anche una passione speciale per una super-Mustang, derivata dal modello Ford della serie prodotta nel 1967. Si tratta della iconica Shelby GT500CR, conosciuta dagli appassionati con il nomignolo di Eleanor, che il pilota della Mercedes ha fatto modernizzare (facendo storcere il naso ai puristi) con sospensioni e un motore V8 5.0 dell serie Coyote che è normalmente accreditato di 420 Cv. Per provare sensazioni più forti, che nel suo caso sono pochissima cosa rispetto alla monoposto di F1, Hamilton ha comunque a disposizione una Zonda Pagani costruita su misura per lui (si parla di 725 Cv) e una McLaren P1, in attesa però che gli venga consegnata LaFerrari appena acquistata. Nel parco macchine di Lewis non manca una moto Ducati, brand che com’è noto appartiene al rivale Gruppo Volkswagen.

Shelby GT500CR