Imitare (Per Gioco) le Star: il Caso di Waverider e del Suo Milione e Mezzo di Followers

miley_cyrus_wrecking_ball

In America è bastata qualche foto della sua parodia di “Wrecking Ball” di Miley Cirus, il celebre video del martello e della palla di gomma, per guadagnare consensi e attenzione da parte del mondo social. Il culmine lo ha poi raggiunto con il travestimento da sfinge formato Katy Perry e con l’imitazione della bambolina edulcorata d’America Taylor Swift, per la quale ha scelto di utilizzare spaghetti alla chitarra al posto dei capelli.

katy

Tutto questo e molto altro in una parola sola: Waverider, alias un ragazzo americano sconosciuto che in barba a compensi e al sottile lavoro di marketing fatto per le migliori celebrity musicali è diventato un vero fenomeno social nell’epoca della libertà espressiva in versione Instagram. Un milione e mezzo di followers conquistati in pochissime settimane e un’attenzione mediatica inarrestabile, quasi fosse veramente lui la star di turno e non i personaggi che decide di prendere a modello. In che modo? Semplicemente imitandole, scimmiottandole, utilizzando i loro stessi armamentari artistici o creando una parodia delle loro costosissime esibizioni. Una gallery infinita, composta al 100% da giovane icone pop del nostro tempo molto social, quali Rihanna, Miley Cirus, Taylor Swift, Lady Gaga, Beyoncè.

lady gaga

Insomma, coloro che sono tendenza allo stato puro e coloro alle quali  il furbo Waverider dalle generalità sconosciute ma dal nome d’arte effetto 2.0 decide di regalare, come se non bastasse, altri 15 minuti di popolarità in chiave comica. Anche questa è l’America dei social. E ci si chiede: quando arriverà in Italia un suo omonimo pronto a scimmiottare in pompa magna le stelline, o meteore che dir si voglia, dei talent nostrani? A qualcuno pare sia già venuta in mente questo nuovo personaggio. Sperando che nessuno, nella permalosissima Italia, la viva come una banale imitazione ma come una celebrazione del successo e dell’identità della musica nostrana. Stay tuned.

miley

taylor swift