In Texas un Walmart Abbandonato si Trasforma in Pubblic Library

walmart

In Italia non è molto conosciuta, ma la catena di vendita al dettaglio Walmart negli Stati Uniti è un colosso senza paragoni. Da quando è stata fondata nel 1982 da Sam Walton, Walmart è cresciuta fino a divenire la più importante multinazionale del mondo se si considerano i ricavi (stando ai dati del web magazine Fortune), primato che detiene anche tenendo conto del numero di dipendenti (oltre 2 milioni).

Ma, come ogni altra azienda, anche Walmart è soggetta alle variazioni del mercato, e non è raro che i megastore dell’azienda con sede in Arkansas possano chiudere e venire abbandonati. Ma cosa fare degli edifici abbandonati, mediamente grandi come 2,5 campi da football? Una possibile risposta ci viene dalla cittadina di McAllen, nel Texas meridionale.

Contrariamente a quanto ci sarebbe potuti aspettare dalla terra del consumismo più sfrenato (il Texas), l’edificio non è stato occupato da qualche altra catena di megastore ma è stato trasformato in un’immensa biblioteca pubblica, la più grande d’America (senza considerare quelle disposte su più piani).